Si accascia e muore durante la partita di calcetto a soli 17 anni

Si accascia e muore durante la partita di calcetto a soli 17 anni

Si accascia e muore durante la partita di calcetto a soli 17 anni

AVELLINO - Non c'è stato niente da fare, nonostante i soccorsi, per un giovane di 17 anni, che è morto durante una partita di calcetto tra amici. Il triste episodio si è verificato in provincia di Avellino, nel paese di Calabritto. Intorno alle 19, secondo quando hanno ricostruito i carabinieri, il giovane si è accasciato dopo essere uscito dal gioco spiegando di sentirsi stanco. Inutile il tentativo di rianimarlo, dopo che aveva perso conoscenza, il ragazzo è morto in pochi istanti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull'episodio i carabinieri hanno inviato una segnalazione alla Procura di S'Angelo dei Lombardi, mentre il tempestivo intervento, per quanto inutile, è stato garantito da un'eliambulanza che è partita da Pontecagnano. Saranno i medici a dover identificare le cause esatte del malore.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -