Sì alle donazioni 'samaritane'. Il Pd chiede di riferire in commissione

Sì alle donazioni 'samaritane'. Il Pd chiede di riferire in commissione

Sì alle donazioni 'samaritane'. Il Pd chiede di riferire in commissione

Il Consiglio superiore della Sanità ha espresso parere favorevole alla donazione di organi da parte di 'samaritani'. Il Pd chiede subito chiarimenti a Fazio sull'argomento in commissione. Il ministro ha annunciato la possibilità a Roma, durante la presentazione della Giornata nazionale per la donazione e trapianto di organi e tessuti, che sarà celebrata il 30 maggio. "Il rischio - affermano dal Pd - è quello di alimentare speranze e aspettative che poi potrebbero rivelarsi infondate".

 

Il quadro normativo in materia permette questa pratica, ovvero la donazione di organi tra viventi estranei tra loro, per semplice generosità. "Il Css ha stabilito però che l'operazione avvenga dopo una valutazione psicologica e psichiatrica del donatore e nel rispetto della privacy, escludendo qualsiasi contatto tra donatore e ricevente". Così il ministro ha spiegato brevemente il contenuto dell'ampio parere stilato.

 

"Si tratta - afferma la deputata del Pd componente della commissione Affari sociali della Camera, Margherita Miotto- di questioni molto delicate, che riguardano la speranza di tanti pazienti in attesa di un organo. Occorre inoltre verificare a fondo tutte le misure e gli strumenti di garanzia che l'istituto superiore di sanità ha raccomandato".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -