"Siamo nelle condizioni di fronteggiare l'emergenza in tutta la regione"

Già significative le donazioni da parte di cittadini e imprese per sostenere la lotta all'epidemia

“Il fatto di aver predisposto un piano di ampliamento dei posti letto su tutta la regione è molto importante, perché ci consente di essere pronti alle possibili ulteriori emergenze, che ovviamente ci auguriamo di non dover fronteggiare. La sfida è tutt'altro che vinta, è necessario che tutti rispettino le norme che la comunità scientifica ci ha indicato, uscendo di casa di casa solo per i bisogni più impellenti. Solo così ne usciremo prima possibile”. Lo ha detto Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, intervenendo durante la consueta diretta Facebook nella quale il commissario ad acta per l’emergenza Coronavirus, Sergio Venturi, ha dato gli ultimi aggiornamenti sulla situazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente, di ritorno da una seduta in videocollegamento della Conferenza delle Regioni, ha ringraziato “per l’impegno, la passione e il cuore che ci stanno mettendo, operatori sanitari, medici, farmacisti, medici di base e tutti coloro che svolgono una professione sanitaria, e i volontari, impegnati in questa sfida. Intanto, sono già stati raccolti alcuni milioni di euro in poche ore in Emilia-Romagna a favore degli ospedali e delle aziende sanitarie, grazie alle donazioni di centinaia di cittadini e imprese, e questo, ha detto Bonaccini, “è un segnale di fiducia che viene dalla comunità regionale e verso il nostro sistema sanitario”. “Continueremo ad aggiornarvi- ha concluso il presidente- e a lavorare stringendoci insieme, virtualmente, per vincere questa grande battaglia”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -