Sicurezza, Amato: ''Non è problema solo per ricchi''

Sicurezza, Amato: ''Non è problema solo per ricchi''

Roma - C'e' un "tragico errore della sinistra che pensa che il problema della sicurezza sia un problema dei ricchi che hanno qualcosa da difendere". La denuncia arriva dal ministro dell'Interno Giuliano Amato nel corso della conferenza stampa nella quale è stato siglato il Patto per Roma sicura. "Il problema della sicurezza oggi, nella società aperta di oggi -avverte il titolare del Viminale- lo sente chi ha pochissimo da difendere e che proprio per questo si difende più aspramente, allora, se non si sente difeso diventa nemico di chi gli sarebbe simile".

‘’Rischiamo di non potere avere una legislazione civile efficace perchè abbiamo parti dello Stato che non funzionano o che non funzionano in modo efficace" ha denunciato Amato. Il titolare del Viminale fa un esempio, quello della borgata Fidene, il quartiere di Vanessa Russo la ragazza uccisa nella metro di Roma dalle due romene.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E ha aggiunto: "Tutto il paese deve sapere tenere davanti l'esempio della borgata Fidene, che non e' un quartiere di ricchi ma una borgata dalla quale può venire fuori una ondata di odio e di ostilità".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -