SICUREZZA - Incidenti sul lavoro: a Forlì-Cesena l'incremento più alto in Emilia-Romagna

SICUREZZA - Incidenti sul lavoro: a Forlì-Cesena l'incremento più alto in Emilia-Romagna

FORLI’ – Triste primato in Emilia-Romagna per la provincia di Forlì-Cesena, che nei primi tre mesi del 2007 ha registrato il più alto incremento di infortuni sul lavoro di tutta la regione. Gli incidenti sono saliti dai 2.733 del periodo gennaio-marzo del 2006 ai 2.805 dello stesso periodo di quest’anno (+2,6%). In tutte le altre province sono diminuiti, con l’ eccezione di Ravenna (+1,7%). Nel solo mese di marzo a Forlì-Cesena si sono registrati 1.075 incidenti.


A livello regionale la diminuzione più consistente degli infortuni sul lavoro nei primi tre mesi dell’anno si è registrato nella provincia di Parma (-8,1%), seguita da Bologna (-7,9%), Rimini (-7,3%), Piacenza (-6,5%), Ferrara (-5,2%), Modena (-3,4%), Reggio Emilia (-1,0%). In controtendenza dunque le province di Ravenna (+1,7%) e Forlì-Cesena (+2,6%).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In termini assoluti, comunque, le cifre restano allarmanti. Nei primi tre mesi dell’anno in tutta l’Emilia-Romagna si sono verificati 31.439 incidenti sul lavoro (seppur in calo del 4,2% rispetto allo stesso periodo del 2006), di cui 11.760 nel solo mese di marzo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -