Slitta il passaggio al Digitale Terrestre: in Romagna dal 21 ottobre

Slitta il passaggio al Digitale Terrestre: in Romagna dal 21 ottobre

Slitta il passaggio al Digitale Terrestre: in Romagna dal 21 ottobre

Il Ministero dello Sviluppo economico, Dipartimento delle Comunicazioni ha rinviato le date di spegnimento della tv analogica e di passaggio alla tecnologia digitale, calendarizzate nei prossimi mesi in Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia . In Romagna il passaggio definitivo di tutte le trasmissioni al digitale avverrà tra il 21 ottobre e il 25 novembre. Sarà necessario un decoder digitale terrestre o una tv con decoder DT integrato.

 

Il nuovo calendario, annunciato informalmente giovedì, prevede una fase di switch over, con il passaggio di Raidue e Retequattro alla tecnologia digitale, fissata al 18 maggio nella macro-area che comprende le regioni della Lombardia (Milano - Pavia - Cremona - Lodi - Monza e Brianza - Bergamo - Brescia - Varese - Como - Lecco - Sondrio), Piemonte (Novara - Vercelli - Asti - Alessandria - Biella - Verbania) ed Emilia Romagna (Piacenza - Parma).

 

Il passaggio definitivo di tutte le trasmissioni al digitale si articolerà secondo queste date:

dal 15 settembre al 20 ottobre in Lombardia, Piemonte Orientale, comprese le province di Piacenza e Parma;

dal 21 ottobre al 25 novembre in Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia;

dal 26 novembre al 20 dicembre in Liguria.

 

Lo slittamento delle date consentirà alle aziende ricettive delle zone interessate di rinviare a dopo la stagione turistica estiva gli investimenti necessari per adeguare gli apparecchi televisivi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -