Sogliano, colpito da ictus. Lo salva il suo cane

Sogliano, colpito da ictus. Lo salva il suo cane

Sogliano, colpito da ictus. Lo salva il suo cane

SOGLIANO - Salvato in extremis grazie al suo cane dopo esser stato colpito da un ictus. Aldo Nicolini, un pittore contemporaneo di 76 anni, si trova ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale ‘Maurizio Bufalini' di Cesena. Le sue condizioni sono gravi, ma deve dire grazie al suo ‘Birillo', di razza meticcia, se è ancora in vita. L'episodio si è consumato domenica mattina a Sogliano. Nicolini prima del malore era uscito con il cane per una passeggiata.

 

Tornato a casa, il pittore contemporaneo ha accusato l'ictus. Il cane ha cominciato ad abbaiare, correndo all'impazzata in casa, attirando così l'attenzione dei passanti. Qualcuno ha intuito che si è trattato di un grido d'aiuto ed ha chiesto l'intervento dei Carabinieri. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco, entrati nell'abitazione attraverso una finestra lasciata aperta. I soccorritori hanno trovato il 76enne sdraiato nel divano.

 

Dopo le pratiche di rianimazione, effettuate dai sanitari del ‘118', è stato trasportato all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena, dove si trova ricoverato in prognosi riservata. Nel frattempo ‘Birillo' ha trovato ospitalità dai vicini.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -