Solarolo, 103 candeline per Domenica Mignani

Solarolo, 103 candeline per Domenica Mignani

SOLAROLO - Centotre anni portati benissimo. Ieri, Domenica Mignani, nata il 21 gennaio 1907, nella sua abitazione di via Fossa di Sotto ha festeggiato il suo compleanno fra l'affetto dei suoi tre figli, dei nipoti e dei pronipoti. Il sindaco Fabio Anconelli, accompagnato dal vice sindaco Nicola Cattani, è andato a festeggiarla, omaggiandola di un mazzo di fiori e di un'opera in ceramica. La signora Mignani è nata ed è sempre vissuta a Solarolo.

 

Ha svolto per parecchio tempo la professione di sarta. Ricorda ancora molti episodi della sua lunga esistenza, in particolare quelli legati alla Seconda Guerra Mondiale, quando una bomba inesplosa cadde nel giardino di casa sua e vi restò per alcuni mesi, finché non venne sminata e portata via dagli artificieri alla fine del conflitto. Simpatica, arguta e cordiale, la signora Domenica è stata in pratica indipendente fino ad un anno fa, quando la rottura di un femore l'ha costretta a perdere una certa autonomia, ma non le ha certamente tolto il buon umore e la voglia di vivere: "Io non ho fretta di andare all'altro mondo: mi trovo ancora bene in questo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -