Solarolo, venerdì incontro pubblico col pedagogista Ernesto Sarracino

Solarolo, venerdì incontro pubblico col pedagogista Ernesto Sarracino

SOLAROLO - Venerdì, alle ore 20,30, nella Sala Consiliare di Solarolo l'Assessorato alle Politiche Educative organizza un incontro col pedagogista dottor Ernesto Sarracino rivolto ai genitori, ai nonni e al personale docente. Obiettivo dell'incontro è promuovere una nuova cultura di relazione fra le diverse generazioni improntata all'ascolto, all'accoglienza e al rispetto delle differenze. Sarracino presenterà alcuni suoi progetti, attraverso i quali veicolare modelli educativi che aiutino tutti i soggetti coinvolti  ad esercitare il loro ruolo con maggiore consapevolezza.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Viviamo una fase - dice l'Assessora Liliana Salvo - in cui c'è una caduta vertiginosa di valori, un senso di smarrimento e confusione generalizzato, predomina l'egoismo e l'interesse per le frivolezze. Credo ci sia assolutamente la necessità di proporre ai cittadini e alle cittadine occasioni di confronto, di approfondimento, di sensibilizzazione su temi come quelli che ci propone il dott.. Sarracino, che attengono alla relazione fra le generazioni e fra i generi. Noi come Amministrazione ci impegniamo a fare la nostra parte, rinvolgendoci anche i docenti, perché siamo convinti che una società fondata sui valori inscritti nella nostra Carta Costituzionale deve mantenere alta l'attenzione verso i propri cittadini/e. Non vogliamo inculcare niente, non ci appartiene questa idea di educazione, vogliamo solo fornire strumenti che ciascuno può usare liberamente per orientarsi lungo il corso della vita. Questo è esattamente quello che deve fare anche la Scuola».

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -