Solarolo, ''Progetto Città Amica Mia": domenica festa finale in centro

Solarolo, ''Progetto Città Amica Mia": domenica festa finale in centro

SOLAROLO - Domenica a Solarolo è in programma la festa finale del "Progetto Città Amica Mia", che ha coinvolto il comune di Solarolo, il centro di aggregazione giovanile "Il Villaggio" e la scuola media "Ungaretti", in collaborazione con diverse associazioni cittadine di volontariato: Anpi, Avis, Calcio Solarolo, la Parrocchia, Solarolo Eventi, Associazione Monsignor Babini, Amici di Felisio.

 

Dalle 18, in Piazza Gonzaga, si svolgerà l'Open Day delle associazioni e la mostra degli elaborati dei ragazzi nell'ambito del Progetto. Alle 21, in Piazza 25 Aprile sono in programma "Katapasu e Teenager Impazziti", spettacoli teatrali presentati dalle scuole medie Ungaretti in collaborazione con l'associazione Teen Theatre di Cotignola. Verrà inoltre presentato il documentario sulle associazioni solarolesi di volontariato, realizzato dai ragazzi delle seconde medie.

 

Ma cos'è "Città Amica Mia"? È un progetto per creare un processo di solidarietà intergenerazionale tra ragazzi e adulti, partendo dal punto di vista degli adolescenti, coinvolgendoli nella riprogettazione dei luoghi d'incontro e di socialità.

 

È quindi un'opportunità educativa che arricchisce il percorso di crescita degli studenti delle scuole medie e dei giovanissimi frequentanti il centro di aggregazione, sia rispetto all'acquisizione delle competenze personali, sia rispetto all'esercizio di un consapevole diritto di cittadinanza, attraverso l'aiuto di amministratori, insegnanti, educatori, genitori, volontari.

 

Nelle classi si sono svolti incontri di sensibilizzazione al fine di esplicitare i bisogni e i valori dei ragazzi rispetto alla città. Si sono inoltre effettuati dei laboratori a "il Villaggio" e in città, con l'obiettivo di offrire ai ragazzi l'opportunità di esplorare il proprio territorio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -