Sorpasso azzardato, Pietro Maso torna in carcere

Sorpasso azzardato, Pietro Maso torna in carcere

MILANO - Pietro Maso rischia di perdere la semilibertà alla quale nel 2008 era stato ammesso dopo aver scontato in carcere 17 anni per l'omicidio nel 1991 del padre e della madre per un sorpasso azzardato. Il magistrato di sorveglianza Roberta Cossia, ha riferito il "Corriere della Sera", ha ritenuto il ritiro della patente è un provvedimento amministrativo sufficiente per far scattare in via cautelare la sospensione del beneficio a Maso.

 

Il 5 maggio il Tribunale di Sorveglianza valuterà sia riconcedere la semilibertà a Maso o revocargliela del tutto, e anche se accettare l'affidamento ai servizi sociali chiesto da Maso il 29 marzo quale termine del percorso di rieducazione. Attualmente Maso è nel reparto semiliberi del carcere di Opera.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -