Sospette assunzioni di parenti. Il Pd: "Gioiellieri non iscritto". Il PdL: "Lo scaricate"

Sospette assunzioni di parenti. Il Pd: "Gioiellieri non iscritto". Il PdL: "Lo scaricate"

Sospette assunzioni di parenti. Il Pd: "Gioiellieri non iscritto". Il PdL: "Lo scaricate"

IMOLA - Antonio Gioiellieri e sua moglie, "non sono mai stati iscritti al Partito democratico territoriale ne' lo sono attualmente". Lo puntualizza il segretario del Pd di Imola, Fabrizio Castellari che poi, sulla vicenda che sta riguardando l'Anci (dove Gioiellieri avrebbe assunto moglie e zia di lei), dice di condividere "la fermezza con cui il sindaco Daniele Manca, nel suo ruolo di presidente dell'Anci regionale ha affrontato la questione convocando immediatamente l'ufficio di Presidenza".

 

L'Anci, ricorda Castellari in una nota, "e' una associazione di Comuni ed e' quello l'organismo cui spettano le decisioni conseguenti. Non altri soggetti. Ai cittadini ed ai partiti e' dato di valutare i fatti e, se i fatti emersi fossero accertati, l'inopportunita' delle scelte compiute dal direttore risulterebbe evidente".

 

Ma queste parole non bloccano la polemica politica. Il Pdl imolese batte subito un colpo: il direttore dell'Anci dell'Emilia-Romagna "viene scaricato dai compagni di partito appena le acque iniziano a intorbidirsi" per la vicenda che lo vede protagonista dell'assunzione di moglie e zia della moglie all'Associazione regionale dei Comuni. Perche' il Pd puo' escludere che Gioiellieri fosse un suo iscritto, ma Giuseppe Rago, consigliere Pdl al Circondario di Imola, e' andato a fare qualche ricerca su internet e tanto gli e' bastato per avere conferma del passato di Gioiellieri nei Ds.

 

In particolare, Rago ha trovato sul web una lettera all'allora presidente della Direzione nazionale dei Ds, Valdo Spini, in cui il direttore dell'Anci compare come firmatario con il ruolo di coordinatore dei Ds dell'Emilia-Romagna. Ma ora i 'compagni', come li chiama Rago, "lo stanno scaricando". (Dire)

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Paolo1
    Paolo1

    Rago guarda la pagliuzza in casa PD ma non si accorge della trave il casa PDL Provi a cercare su internet Berlusconi e le associazione con P2 etc etc Voglio proprio vedere se Rago si dissocia dalle "marachelle" del buon Silvio

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -