Sosta, cambia il piano: nuove zone pedonali e seconda ora meno cara

Sosta, cambia il piano: nuove zone pedonali e seconda ora meno cara

FORLI’ - Si riduce il costo della sosta, almeno per la seconda ora, da 2,50 euro a 2. Questo ha stabilito la giunta martedì. Terminata anche la sperimentazione della sosta gratuita al sabato pomeriggio e nei feriali, dopo le 18. Niente biglietto per l’autobus il giovedì pomeriggio, fino alla fine di marzo. Queste le certezze per i cittadini. “Abbiamo analizzato i dati relativi alla sperimentazione messa in campo dal 27 luglio al 31 gennaio”, afferma l’assessore Galassi.


Sono in discussione varie ipotesi, “emerse dai dati sulla sperimentazione, che hanno messo in evidenza le criticità ed i punti di forza – sottolinea l’assessore alla mobilità, Elvio Galassi – non si tratta di tornare indietro, anzi alla fine la Ztl aumenterà, ma il punto più importante è l’individuazione di quadrilateri completamente pedonali, protetti da barriere, per evitare l’ingresso delle auto. Si deciderà probabilmente la prossima settimana”.


In ballo ci sono corso Garibaldi, dalla via Bufalini, via Filopanti, fino all’angolo di piazza XX Settembre (Muffafè), corso Diaz, lungo tutta la zona riqualificata ed il quadrilatero tra corso Mazzini e via Dei Filergiti. Invece chi vuole conoscere la sorte di corso Mazzini dovrà attendere, gli studi non sono ancora terminati.


“Nessuna pressione da parte di commercianti o cittadini ha monopolizzato le decisioni della giunta – afferma Galassi – si è tenuto conto delle esigenze di tutti, ma alla fine è la giunta che decide”.


Chiara Fabbri

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -