Spaccio, l'ex 'gieffina' Diana patteggia

Spaccio, l'ex 'gieffina' Diana patteggia

Spaccio, l'ex 'gieffina' Diana patteggia

OLBIA - Quando è entrata nell'aula del tribunale di Olbia è scoppiata in lacrime. L'ex reclusa del Grande Fratello, la 27enne Diana Kleimenova, dopo aver passato una lunghissima nottata in carcere dove c'era finita con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ha patteggiato, respingendo ogni accusa, la condanna di sei mesi di reclusione, convertita in pena pecuniaria di 6.400 euro.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insieme alla ragazza era finito in manette anche un amico, il 28enne romano Vladimiro Mazzocchi. L'ex ‘gieffina' era stata colta in flagrante all'interno di una discoteca di Porto Rotondo mentre stava nascondendo nel reggiseno il denaro della droga appena venduta dall'amico. I Carabinieri, che hanno proceduto all'arresto, hanno recuperato e sequestrati tre dosi di cocaina e 16 pasticche di ecstasy.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -