La stampa americana esalta l’Emilia Romagna: "Ha tesori tutti da scoprire"

Tutte le maggiori testate americane hanno scritto l’anno scorso del turismo dell’Emilia Romagna; tra queste il New York Times, Huffington Post, Daily News, Chicago Tribune fino al recente “CondeNast Traveler”, news che hanno raggiunto oltre 38 milioni di lettor

Uno scrigno tutto da scoprire. Così l’Emilia Romagna, è presentata al pubblico americano, in un articolo pubblicato il primo febbraio dal magazine online “CondeNast Traveler” (1.537.027 visitatori unici mensili). Il testo, dal titolo “Alla ricerca di Fellini, la Ferrari e l’eccellente Parmigiano in Emilia Romagna, Italia”, è firmato dalla giornalista Alexandra Kirkman ospite lo scorso ottobre di un educational tour organizzato da Apt Servizi. La reporter ha in programma anche un altro articolo sull’offerta turistica regionale e tour nelle Terre di Piero della Francesca che sarà pubblicato in primavera su ForbesLife.

“Con i suoi nove milioni di arrivi annui - si legge nel lungo reportage - l’Emilia Romagna è una destinazione popolare per il tempo libero. Ricca di storia ed eccellenze enogastronomiche è patria di marchi automobilistici mondiali (Ferrari, Maserati, Lamborghini) e di tanti personaggi illustri (Giuseppe Verdi, Luciano Pavarotti, Federico Fellini, Giorgio Armani)”. Da dove cominciare? La reporter propone ai lettori “quattro esperienze imperdibili” da vivere tra Rimini e il Modenese.

Il primo percorso è dedicato a Rimini, “uno dei più frequentanti luoghi di vacanza estivi”, città immortalata dal regista Federico Fellini nel film “Amarcord”. Dalla centrale piazza Cavour il tour proposto fa tappa nel suggestivo Borgo San Giuliano (con i murales dedicati a film di Fellini) per poi raggiungere Marina Centro dove si trova il Grand Hotel “fonte d’ispirazione per il regista riminese”. La città - viene ricordato - avrà presto, in un luogo Felliniano come il cinema Fulgor, un nuovo museo dedicato alla memoria del regista.

Nel secondo percorso la reporter americana propone un viaggio alla scoperta di alcune eccellenze enogastronomiche regionali (“l’Emilia Romagna ha più prodotti Dop di qualsiasi altra regione italiana”). “Numerose – si legge nel testo – sono le prelibatezze, da leccarsi i baffi, presenti: dal Prosciutto di Parma all’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena (probabilmente il più pregiato al mondo) al Parmigiano Reggiano” e viene proposta una visita guidata all’Azienda “Hombre” di Modena - di proprietà della famiglia Panini leader mondiale nella pubblicazione di figurine di calciatori - dove si produce il Parmigiano biologico. Nell’azienda si può visitare anche “la più completa collezione mondiale di vetture Maserati”.

“Questo prestigioso marchio automobilistico - ed è questa secondo la giornalista la terza cosa da non perdere - fa parte della grande Motor Valley dell’Emilia Romagna luogo di nascita di case automobilistiche conosciute in tutto il mondo: dalla Lamborghini alla Pagani, alla Ferrari fondata nel 1947 a Maranello da Enzo Ferrari. Dal 2012 a Modena il Museo Enzo Ferrari unisce un pezzo di storia della Ferrari (il laboratorio) al grande spazio espositivo (location anche per mostre) con auto del Cavallino e un simulatore di Formula Uno”.

Sempre a Modena - questo il quarto tour proposto - “si può far tappa presso la Casa Museo Luciano Pavarotti traboccante di foto, video, cimeli e la sua amata collezione di bambole russe matrioska. C’è anche una foto del 1983 di Pavarotti con Frank Sinatra con la dedica: ‘Caro Luciano, tu sei il più grande!’”. Nell’articolo è presentata anche l’iniziativa “Discover Ferrari & Pavarotti land”, il tour dedicato alla scoperta delle numerose eccellenze del territorio modenese.

Le iniziative promozionali dell’Emilia Romagna negli Stati Uniti - "Fa piacere - commenta l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini - registrare questo crescendo d’interesse della stampa degli Stati Uniti per la nostra offerta turistica. Dopo il New York Times che, lo scorso anno, ha dedicato un articolo a Bologna, e altri reportage di periodici Usa dedicati alla nostra terra, si aggiunge questo nuovo articolo. Il fascino delle nostre città d’arte, le eccellenze enogastronomiche presenti, territori e luoghi culla di marchi motoristici mondiali, il richiamo di artisti di fama internazionale nativi di questa terra sono le carte vincenti per un turismo dell’esperienza sempre più richiesto dalla clientela internazionale”.

Proseguiranno anche nel 2016 le iniziative promozionali di Apt Servizi sul mercato degli Stati Uniti. Attualmente in Italia gli arrivi di turisti americani sono al secondo posto dopo quelli di lingua tedesca. Sono in crescita, e nel 2014, c’è stato un aumento del 4% rispetto all’anno precedente. In questo contesto cresce l’attenzione per la destinazione Emilia Romagna per viaggi d’esperienza legati soprattutto al food e all’Italian lifestyle.

Nel 2015 Apt Servizi ha svolto un notevole lavoro con media e mezzi di comunicazione organizzando sei educational tour di gruppo, sette eductour di reporter individuali, un educational di troupe televisive. In totale sono stati ospitati 37 giornalisti che hanno già pubblicato 48 articoli tra carta stampa e online.

Tutte le maggiori testate americane hanno scritto l’anno scorso del turismo dell’Emilia Romagna; tra queste il New York Times, Huffington Post, Daily News, Chicago Tribune fino al recente “CondeNast Traveler”, news che hanno raggiunto oltre 38 milioni di lettori. Entro il giugno 2016 Apt Servizi ha in programma l'organizzazione di due educational tour di gruppi di giornalisti, uno dei quali a tema “Wellness Valley”.  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -