Strade, in Emilia-Romagna investimenti per 420 milioni di euro

Strade, in Emilia-Romagna investimenti per 420 milioni di euro

FORLI’ – Ammontano a 420 milioni di euro i lavori in corso da parte di Anas sul territorio dell’Emilia-Romagna. Lo ha detto lunedì il presidente Pietro Ciucci alla inaugurazione della Tangenziale Est di Forlì. Undici sono i cantieri aperti sul territorio regionale, ai quali si aggiungeranno presto altri due appalti i cui lavori partiranno a breve per un importo totale di altri 121 milioni di euro. In Emilia-Romagna si concentra il 9,27% dell’investimento totale di Anas.


Nel piano degli investimenti per opere di nuova realizzazione per il quinquennio 2007-2011, inoltre, sono previste 13 nuove opere per un importo complessivo a 414,2 milioni di euro, che rendono l’Emilia-Romagna seconda solo alla Lombardia in termini di concentrazione di investimenti.


Sul fronte del piano di integrazione e manutenzione, invece, l’Emilia-Romagna è seconda solo alla Sicilia come importi investiti da Anas. Da noi, infatti, si spendono 226 milioni di euro, pari all’8,83% degli investimenti complessivi.


“L’insieme di questi interventi – spiega Pietro Ciucci – dimostrano quanto impegno in termini economici ma anche di risorse umane l’Anas dedica a questa importante regione. Certo, tutto è migliorabile – ammette – tutto si può potenziare, consapevoli della centralità che l’Emilia-Romagna ha nel sistema viabile del Paese”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -