Strage di Bologna, interrogato Francesco Cossiga

Strage di Bologna, interrogato Francesco Cossiga

Strage di Bologna, interrogato Francesco Cossiga

BOLOGNA - Il presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga è stato ascoltato, come persona informata sui fatti, al Palazzo di Giustizia di Piazzale Clodio sulla strage di Bologna dell'agosto del 1980. L'interrogatorio, sostenuto davanti al pm Paolo Giovagnoli che si occupa del caso, è durato circa tre ore.

 

''Sono stato sentito come persona informata sui fatti -ha detto Cossiga- e anche con riferimento alle dichiarazioni da me fatte in un'intervista ad Aldo Cazzullo, del 'Corriere della Sera' l'8 luglio scorso. Ho fatto anche riferimento alle dichiarazioni fatte dal rappresentante in Italia del fronte popolare per la liberazione della Palestina''.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare il senatore a vita ha ricordato che esisteva all'epoca dei fatti il cosiddetto 'Lodo Moro' adottato quando l'allora presidente della Dc era presidente del Consiglio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -