Strage di Erba, ergastolo confermato per Olindo e Rosa

Strage di Erba, ergastolo confermato per Olindo e Rosa

Strage di Erba, ergastolo confermato per Olindo e Rosa

MILANO - La prima sezione penale della Cassazione ha confermato martedì pomeriggio l'ergastolo per i coniugi Olindo Romano e Rosa Bazzi accusati di aver ucciso l'11 dicembre del 2006 a Erba (Como), al culmine di una lite per questioni condominiali, Rafaella Castagna con il figlio di 2 anni Youssef, sua madre Paola Galli e la vicina di casa Valeria Cherubini. "Giustizia è stata fatta", ha commentato in lacrime, Mario Frigerio, sopravvissuto alla strage di Erba.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dopo cinque anni di dolore ci sentiamo in diritto anche di esultare", ha affermato Giuseppe Castagna, fratello di Raffaella. "Sono molto delusa - ha dichiarato Valentina Vasino, consulente della difesa -. Questa decisione mi addolora. Rosa e Olindo sono innocenti". In precedenza Azouz Marzouk, marito della Castagna e papà del piccolo Youssef, aveva espresso il desiderio che fosse annullato l'ergastolo per i due coniugi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -