Stufa a gas provoca esplosione, tragedia nel pesarese

Tragedia mercoledì mattina a Serrungarina, in provincia di Pesaro Urbino, dove un marocchino di 38 anni ha perso la vita nell'esplosione in un'abitazione causata da una stufa a gas

(credit TM News/Infophoto)

Tragedia mercoledì mattina a Serrungarina, in provincia di Pesaro Urbino, dove un marocchino di 38 anni ha perso la vita nell'esplosione in un'abitazione causata da una stufa a gas, accesa per combattere l'ondata di gelo di questi giorni. La moglie, 29enne, e le figliolette della vittima, rispettivamente di 2 e 5 anni, sono state estratte vive. La deflagrazione ha travolto altre abitazione vicine, causando diversi feriti. L'allarme è scattato poco dopo le 9.

L'edificio interessato dall'esplosione è una palazzina bifamiliare. La 29enne e la figlia più piccola sono state trasportate rispettivamente nel Centro di Cesena e nell'ospedale di Pergola. L'altra bambina invece ha riportato solo escoriazioni ed è ricoverata al pediatrico Salesi di Ancona. La vittima, che dormiva in una mansarda, è stato investito dal crollo del tetto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -