Stupri a Roma, Bianchini resta in carcere

Stupri a Roma, Bianchini resta in carcere

Stupri a Roma, Bianchini resta in carcere

ROMA - E' accusato di esser lo stupratore seriale che nelle ultime settimane ha terrorizzato la Capitale. Luca Bianchini, il 33enne impiegato come ragioniere contabile e laureando in giurisprudenza, è tornato a difendersi durante l'interrogatorio di garanzia a Regina Coeli che si è tenuto lunedì mattina davanti al gip Roberto Amorosi e al pm Antonella Nespola. "Sono innocente, vi state sbagliando", ha ribadito sostenendo che riuscirà a dimostrare la sua estraneità ai fatti.

 

"Se non mi crederanno mi ucciderò", ha aggiunto. Intanto il giudice per le indagini preliminari ha convalidato il fermo, emettendo contestualmente l'ordinanza di custodia cautelare in carcere, disponendo oltre all'isolamento anche la sorveglianza 24 ore su 24. Il presunto stupratore ha chiesto di rifare il test del Dna, alla presenza di un suo perito di fiducia. Il capo della Squadra Mobile di Roma, Vittorio Rizzi, ha spiegato il dna prelevato all'indagato è di tipo nucleare e che per questo motivo il suo grado di compatibilità con quello dei tre casi di stupro di cui è accusato è massimo.

 

La Polizia, inoltre, ha mostrato alcuni oggetti trovati nell'abitazione del presunto stupratore, che erano stati ben occultati nel doppiofondo di un mobile della sala da pranzo. Si tratta di bamboline di cera rossa alle quali erano stati applicati aghi e chiodi, fascette di plastica nera, simili a quelle utilizzate per immobilizzare le malcapitate negli stupri, una pistola giocattolo, due coltelli avvolti nello scotch grigio ed un braccialetto forse appartenente ad una delle vittime.

 

E poi piccole bottiglie di vetro contenenti pozioni per ottenere amore e salute e guide per compiere riti esoterici. Inoltre sono stati rinvenuti dvd pornografici, alcuni dei quali con titoli equivoci come "Stupri gallery" o "Realmente stuprate". Nel frattempo sono in corso ulteriori accertamenti su almeno 15 violenze sessuali avvenute negli ultimi anni a Roma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -