Stupro di Capodanno, torna libero il violentatore

Stupro di Capodanno, torna libero il violentatore

Stupro di Capodanno, torna libero il violentatore

Davide Franceschini, il fornaio di 22 anni originario di Fiumicino, che era stato arrestato perché ritenuto l'autore della violenza sessuale avvenuta la sera di Capodanno ai danni di una 25enne di Genzano. Il gip Guglielmo Muntoni ha dunque accolto la richiesta di scarcerazione depositata dal legale di Franceschini, Francesco Bergamini, nonostante il parere negativo del magistrato Vincenzo Barba, che sosteneva vi fosse il pericolo di reiterazione del reato.

 

Il ragazzo era stato inizialmente detenuto in carcere, poi gli era stata concessa l'attenuazione degli arresti domiciliari grazie al suo spirito collaborativo. Quindi era dovuto tornare dietro le sbarre per effetto del decreto antistupri varato dal governo e recepito dal procuratore Giovanni Ferrara.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora, dopo essere stato interrogato dal gip, al quale avrebbe ripetuto di essere dispiaciuto per il reato commesso e che tutto è avvenuto a seguito dell'assunzione di alcol e sostanze stupefacenti. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -