Sventato traffico di uomini dalle questure di Bologna e Ravenna

Sventato traffico di uomini dalle questure di Bologna e Ravenna

Sventato traffico di uomini dalle questure di Bologna e Ravenna

Sono state emesse 13 ordinanze di custodia cautelare in carcere e quattro fermi, nell'ambito dell''Operazione Ropax', nei confronti di afgani con l'accusa di associazione a delinquere aggravata dalla transnazionalità del reato e finalizzata al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. L'operazione è stata eseguita dalle Squadre Mobili di Bologna e Ravenna, che la scorsa notte hanno proceduto a Bologna, Ascoli Piceno, Milano, Roma e Teramo. Un vero e proprio traffico di uomini.

 

In collaborazione col la Mobile di Lecce sono state eseguite altre 18 ordinanze di custodia cautelare emesse nell'ambito di un procedimento penale connesso a carico di altri stranieri, collegati sia in Italia che all'estero allo 'smuggling', ovvero al trasporto clandestino di persone. L'indagine è durata oltre un anno, portando alla luce intermediari in Turchia, Libia ed Egitto, attraverso i quali gli immigrati raggiungevano l'Italia, o tramite imbarcazioni che li portavano in Puglia, Sicilia e Calabria, o, passando per la Grecia, imbarcati su traghetti di linea che arrivavano ai porti di Ravenna, Ancona o Bari.

 

A questo punto organizzazioni di connazionali organizzavano il viaggio fino al confine con la Germania o con la Francia, con pullmini, tir o treni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -