Tangenti, due assessori della Lega Nord arrestati nel Bresciano

Tangenti, due assessori della Lega Nord arrestati nel Bresciano

BRESCIA - Due assessori leghisti sono stati arrestati per tangenti. Si tratta di Mauro Galeazzi, 48 anni, titolare della delega a Urbanistica e lavori pubblici a Castel Mella, e di Marco Rigosa, 45, capo ufficio tecnico del Comune di Castel Mella e assessore ai Lavori pubblici a Rodengo Saiano (Comune che risulta comunque estraneo alle indagini). Dopo l'arresto, il partito del Carroccio ha sospeso i due amministratori. Lo ha annunciato il segretario provinciale Stefano Borghesi.

 

Nell'operazione, condotta dai carabinieri della compagnia di Brescia, sono stati arrestati anche un geometra, libero professionista, e un imprenditore. I provvedimenti sono stati emessi dal gip bresciano Cesare Bonamartini su richiesta del pm Silvia Bonardi. E' indagato anche un altro dipendente dell'ufficio urbanistica del Comune di Castel Mella.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -