Tassista investe un cane: aggredito e ricoverato in coma

Tassista investe un cane: aggredito e ricoverato in coma

E' stato selvaggiamente malmenato per aver investito un caso. E' la drammatica aggressione avvenuta in pieno giorno, davanti a molti testimoni, a Milano, in zona Corvetto-Rogoredo. Il cane ucciso sarebbe stato di proprietà della fidanzata dell'aggressore.

 

Vittima di questa aggressione un tassista di 45 anni, che attorno alle 13.20 di domenica, in largo Caccia Dominioni, nella zona di via Ripamonti, a Milano sud, ha incidentalmente investito e ucciso un cocker. Dopo l'episodio l'autista è sceso dal veicolo per scusarsi e capire cosa fosse avvenuto.

 

A quel punto è scattata l'aggressione. Il 45enne sarebbe stato preso e calci e pugni da un ragazzo di 31 anni, peraltro di fronte a molti testimoni, riportando gravi ferite a milza e ad un polmone, ma soprattutto alla testa, tanto che è stato ricoverato all'ospedale "Fatebenefratelli" in coma. Il 31enne sarebbe fuggito dopo l'aggressione, venendo poi fermato per tentato omicidio.

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -