Teatro sui binari: al via in Romagna ciclo di incontri nelle stazioni 'dimenticate'

Teatro sui binari: al via in Romagna ciclo di incontri nelle stazioni 'dimenticate'

Teatro sui binari: al via in Romagna ciclo di incontri nelle stazioni 'dimenticate'

Trasformare le piccole stazioni da luogo di passaggio dei treni in un luogo per spettacolo teatrali. E' il progetto "Teatro Binario", lo spazio allestito nel magazzino merci in disuso della stazione di Cotignola, che ospitera' la rassegna teatrale "All'Improvvisa in Spazi Insoliti". La manifestazione iniziera' il 26 febbraio e si concludera' il 16 maggio coinvolgendo, oltre al comune di Cotignola, quelli di Bagnacavallo, Solarolo e Massa Lombarda. Primo show con Ivano Marescotti.

 

L'attore romagnolo, proprio al Teatro Binario, portera' in scena il suo recital "Dante, un Patacca". Gli altri spettacoli in scena al Teatro Binario sono Il Tuo Papa', regia di Matteo Belli (25 marzo), La Molli regia di Gabriele Vacis (25 marzo) e Beyond Therapy regia di Woody Neri (29 aprile).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono tante le piccole stazioni i cui spazi, non piu' funzionali all'esercizio ferroviario, sono stati affidati dalle Ferrovie- attraverso comodati d'uso- alle Amministrazioni locali, che ne hanno fatto luoghi di cultura, socializzazione, solidarieta', servizi al cittadino. Un modo per consentire la rinascita di questi luoghi, allontanando il degrado e favorendone l'integrazione con il territorio.Nasce cosi' nel 2006, nella stazione di Cotignola Teatro Binario, un luogo in cui gli elementi esistenti della ferrovia - carri, vagoni, binari, deposito e piazzale - diventano elementi per una nuova messa in scena, che si concretizza con spettacoli teatrali che di volta in volta utilizzano le diverse possibilita' dello spazio di stazione. A curare la gestione e la programmazione e' la Compagnia Teatro Vivo, sotto la direzione artistica di Cristiano Roccamo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -