Tentata concussione, Sandra Lonardo Mastella ai domiciliari

Tentata concussione, Sandra Lonardo Mastella ai domiciliari

Tentata concussione ai danni di un dirigente ospedaliero di Caserta. A quanto riferisce l’agenzia di stampa Apcom, il Gip di Santa Maria Capua Vetere, ha disposto gli arresti domiciliari nei confronti di Sandra Lonardo, presidente del Consiglio Regionale della Campania e moglie del ministro della Giustizia Clemente Mastella. Il dirigente, vicino all’Udeur nel momento della designazione, ha poi deciso di appoggiare il presidente della Provincia Sandro De Franciscis.

Il provvedimento restrittivo è stato deciso in ambito dell'inchiesta sulla sanità campana. Il Gip di Santa Maria Capua Vetere avrebbe ravvisato gli estremi di una tentata concussione a causa di dissapori politici che ci sarebbero stati in passato con il direttore generale dell'ospedale di Caserta, Luigi Annunziata, che ha preferito non commentare la notizia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -