Teramo, violentarono a turno una minorenne: tre coetanei in cella

Teramo, violentarono a turno una minorenne: tre coetanei in cella

Teramo, violentarono a turno una minorenne: tre coetanei in cella

L'AQUILA - Hanno violentato a turno una loro coetanea in spiaggia dopo averla costretta ad ubriacarsi. Tre giovani, tra i 16 ed i 17 anni, due di Martinsicuro (Teramo) ed uno di Rieti, sono stati arresati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Alba Adriatica (Teramo) in tre ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip del tribunale dei minorenni de L'Aquila. L'episodio si è consumato la scorsa estate sul lungomare di Martinsicuro.

 

La vittima, in evidente stato di shock la notte della violenza e con un trauma importante da affrontare anche nei mesi successivi, è stata aiutata dai psicologici per consentire di ricostruire la vicenda ed a fornire elementi utili all'inchiesta. I tre giovani sono stati rinchiusi nell'Istituto di permanenza minorile di Roma, in attesa dell'interrogatorio di garanzia fissato per lunedì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -