Terremoto, allarme sindaco L'Aquila: ''tra 15 giorni emergenza rifiuti''

Terremoto, allarme sindaco L'Aquila: ''tra 15 giorni emergenza rifiuti''

AQUILA - Allarme rifiuti nelle zone terremotate dell'Aquilano. Il primo cittadino del capoluogo abruzzese, Massimo Cialente, si è detto allarmato per l'emergenza rifiuti per l'emergenza rifiuti in città, in relazione alla mancanza di risorse e all'organizzazione dello smaltimento. "Se la situazione non subisce variazioni fra quindici giorni avrò un'emergenza simile a quella napoletana perchè non ho i più i soldi per pagare la società che smaltisce lo smaltimento rifiuti".

 

Cialente ha inoltre evidenziato come "fra due mesi non si potranno più pagare gli stipendi perchè mancano i soldi, mentre al contempo mi si chiede di aumentare il personale". Il sindaco ha annunciato che chiederà un incontro al commissario Guido Bertolaso per fare il punto della situazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -