Terremoto, altri 19 milioni per Reggio Emilia e Parma?

Terremoto, altri 19 milioni per Reggio Emilia e Parma?

Buone notizie per quanto riguarda gli interventi di messa in sicurezza a seguito del terremoto che il 23 dicembre scorso ha colpito la Val d'Enza. Ai 15 milioni di euro assicurati da Dipartimento nazionale di Protezione civile per gli interventi di prima urgenza, potrebbero infatti aggiungersi per il 2009 altri 19 milioni di fondi ordinari del Governo, da destinarsi prioritariamente al ripristino degli edifici dichiarati inagibili.

 

"Nell'esprimere soddisfazione, desidero ringraziare nuovamente il sottosegretario Bertolaso e tutti i parlamentari, di ogni schieramento e di ogni provincia, che si sono attivati, aiutandoci a ottenere questo importante risultato - commenta la presidente della Provincia di Reggio, Sonia Masini - Ancora una volta si dimostra che quando siamo uniti ed abbiamo idee chiare riusciamo a raggiungere i nostri obiettivi per il bene della comunità".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Va tuttavia ricordato come la stima dei danni, ancora in corso, sia di almeno 150 milioni per le province di Reggio e Parma, pertanto le cifre stanziate, seppure importanti, sono insufficienti ad assicurare sicurezza per il futuro - conclude la presidente Masini - E' perciò necessario continuare a chiedere nuovi impegni, per questo e per i prossimi anni, in modo da non mettere mai a rischio l'incolumità delle persone e la stabilità degli edifici".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -