Terremoto in Abruzzo, ''Onna rasa al suolo''

Terremoto in Abruzzo, ''Onna rasa al suolo''

L'AQUILA - "Onna è rasa al suolo e gli sfollati saranno anche 70mila". Sono il terribili parole del sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente.  A l'Aquila e nelle zone limitrofe "ci sono persone vive sotto le macerie che si cerca di soccorrere", gli ha fatto eco l'assessore alla protezione civile della regione Abruzzo, Daniela Stati, dalla sala operativa della protezione civile regionale.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il problema più importante" è ad Onna, ha spiegato Stati. "Vigili del fuoco, unità cinofile, volontari della protezione civile e forze dell'ordine - ha proseguito - stanno effettuando i soccorsi e stanno facendo un ottimo lavoro". Nel frattempo sono centinaia le persone accampate in strada, nelle piazze, nei parcheggi, anche nei campi sportivi. E a rendere ancora più difficile le situazione delle migliaia di sfollati, le continue scosse di assestamento

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -