Terremoto, nuova violenta scossa in Abruzzo: avvertita in mezza Italia

Terremoto, nuova violenta scossa in Abruzzo: avvertita in mezza Italia

Terremoto, nuova violenta scossa in Abruzzo: avvertita in mezza Italia

Ancora una violenta scossa di terremoto è arrivata a colpire il già martoriato Abruzzo. Una nuova scarica, di magnitudo 5.7 della scala Richter, ha fatto tremare la terra, facendosi sentire distintamente in tutto il centro-Italia ma anche in Romagna. Si tratta di una scossa dalla potenza simile a quella tragica delle 3.32 della notte tra domenica e lunedì che ha provocato la morte di oltre 200 persone. Questo nuovo evento sismico ha gettato nel panico i 25mila rimasti senza casa.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo nuovo evento sismico ha provocato ancora crolli e devastazione, facendo cadere calcinacci ed edifici pericolanti, producendo nuove nuvole di polvere in centro a L'Aquila, nella zona in cui si trovano al lavoro i soccorritori. Crolli vengono segnalati non solo nel capoluogo ma anche nelle frazioni di Picenze, Petogna e Villa di Barisciano.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -