Terremoto, scossa di magnitudo 2.1 tra le province di Roma e L'Aquila

Terremoto, scossa di magnitudo 2.1 tra le province di Roma e L'Aquila

Terremoto, scossa di magnitudo 2.1 tra le province di Roma e L'Aquila

L'AQUILA - ‘Lieve' scossa di terremoto mercoledì mattina tra le province di Roma e L'Aquila. I sismografi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato l'evento alle 7.09.

 

Le località vicine all'epicentro sono il comune romano di Camerata Nuova e quelli aquilani di Pereto, Rocca di Botte e Oricola. Il sisma è avvenuto a 9,9 chilometri di profondità, con una magnitudo di 2,1. La Protezione civile ha assicurato che non vi sono danni a cose o persone.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Tobi Beyeler
    Tobi Beyeler

    Le Profezie di Nostradamus 6.51 popolo assemblato, vedere nuovo spettacolo. principe e re per molti assistenti, pilastri fallire, muri: ma come miracolo Il re salvato e trenta degli istanti. 6 .83 il sole dentro i venti gradi del toro cos? forte la terra trema, il grande teatro riempito croller? l'aria, cielo e terra, oscurati e turbati, quando l'infedele dio e i santi invocheranno improvvisa gioia in repentina tristezza, si avrà a roma per grazie ricevute, o vasta roma la tua rovina s'avvicina, il terremoto così forte nel mese di maggio, farà tremare terra, mare e contrade.che gli entrati usciranno dalle loro tombe. 6.88 un regno grande rimarr? desolato, vicino all'ebro si faranno assemblee: monti pirenei lo renderanno consolato, allorch dentro maggio saranno terre tremanti (terremoti).

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -