Terrorismo, sgominata a Napoli cellula salafita

Terrorismo, sgominata a Napoli cellula salafita

Terrorismo, sgominata a Napoli cellula salafita

NAPOLI - I Carabinieri del Ros sono stati impegnati un'operazione coordinata dalla sezione antiterrorismo della procura di Napoli nell'ambito di una indagine sulla presenza nel capoluogo campano di cellule del gruppo salafita per la predicazione e il combattimento, organizzazione affiliata ad al Qaeda. Gli uomini dell'Arma hanno eseguito undici arresti. Tre persone sono state localizzate all'estero. Per una di queste è stato chiesto un mandato europeo.

 

Due i ricercati. La struttura multietnica aveva base logistica a Napoli e diramazioni in Italia e all'estero, e produceva documenti d'identità falsi, favorendo l'immigrazione clandestina; tra i reati contestati agli arrestati, anche la ricettazione e la spendita di banconote false. A quanto pare i componenti dell'organizzazione sono accusati di aver falsificato documenti, permessi di soggiorno, patenti e carte di identità che rivendevano ad altri stranieri, soprattutto africani.

 

I militari hanno eseguito anche una ventina di perquisizioni, con il sequestro di documenti e timbri contraffatti. Tra gli arrestati anche due napoletani. Gli altri sono tutti di provenienza africana, in particolare ghanesi, egiziani e marocchini, alcuni dei quali già coinvolti in attività di sostegno logistico a organizzazioni terroristiche di matrice confessionale. I provvedimenti sono stati emessi dal gip De Girolamo su richiesta del pm Musto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -