TERRORISMO - Telefonata Pcc rivendica ordigni esplosi a Bologna

TERRORISMO - Telefonata Pcc rivendica ordigni esplosi a Bologna

Bologna, 11 mag. - (Adnkronos) - Nel primo pomeriggio una voce maschile ha rivendicato a nome del Partito comunista combattente gli ordigni fatti esplodere ieri notte contro due agenzie di lavoro interinale di via Sabotino e via Mazzini a Bologna.


Lo ha fatto con una telefonata alla redazione bolognese del ''Resto del Carlino''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

''E' il Partito comunista combattente - ha detto una voce - Rivendichiamo gli attentati di via Sabotino e via Mazzini. La prossima e' per Cofferati''. L'episodio e' al vaglio della Digos.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -