Ticket, dal 1 maggio il diritto all'esenzione va indicato nella ricetta di prescrizione

Ticket, dal 1 maggio il diritto all'esenzione va indicato nella ricetta di prescrizione

Ticket, dal 1 maggio il diritto all'esenzione va indicato nella ricetta di prescrizione

CESENA - Dal primo maggio l'esenzione dal pagamento del ticket per visite ed esami specialistici in base al reddito deve essere indicata nella ricetta di prescrizione e non può più essere autocertificata al momento della prenotazione: le persone interessate devono avere il certificato di esenzione per reddito rilasciato dall'Azienda Usl di Cesena e mostrarlo al medico che prescrive la visita o l'esame.

 

E' infatti al termine la fase di transizione di tre mesi ( dal 1° febbraio al 30 aprile)  - stabilita dalla Regione per informare i cittadini e per dare il tempo alle Aziende Usl di adeguare le loro organizzazioni - in cui hanno convissuto la vecchia modalità (autocertificazione del diritto al momento della prenotazione) e la nuova modalità (esenzione indicata nella ricetta di prescrizione di visite o esami sulla base del certificato di esenzione rilasciato dall'Azienda Usl). 

 

Come fare e a chi rivolgersi per il rilascio del certificato

Per avere il certificato di esenzione dal pagamento del ticket in base al reddito, la persona interessata deve rivolgersi all'Ausl, Caaf e Patronati del territorio e compilare un apposito modulo di autocertificazione, nel quale inserire - assumendosene la responsabilità - le informazioni sul possesso dei requisiti necessari per l'esenzione dal ticket. Tale documentazione è inoltre disponibile sulla home page del sito web dell'Azienda USL di Cesena all'indirizzo www.ausl-cesena.emr.it

 

Queste le sedi Caaf - Patronati dove è possibile rivolgersi:Acli (Cesena, via Molino Palazzo 18 - tel. 0547330798); Caaf Cgil (Cesena, via Plauto 90 - tel. 0547642111); Caaf Cia (Cesena, via Rasi e Spinelli 160 - tel. 054729185); Caaf Cisl (Cesena, via R. Serra 18 - tel. 0547644611); Caaf Coldiretti (Cesena, viale Angeloni 507 - tel. 054721967); Coop.va Asso (Cesena, in Angeloni 361- tel. 054726652); Caaf Uil (Cesena in via Nalale dell'Amore 42/A- tel 054721572); Caaf Confagricoltura Pensionati (Cesena, via dell'Arrigoni 60/3 Case Gentili - tel. 0547318999); 50&PiùEnasco  Confcommercio (Cesena, Via G. Bruno 118 - tel. 0547639833); Caaf Confartigianato (Cesena, Viale Bovio 425 - tel. 0547642511); Epasa Cna (Cesena, P.zza Leonardo Sciascia 224 - tel. 0547 365625)

 

Per ricevere informazioni esclusivamente inerenti le sedi e gli orari di consegna del modulo di autocertificazione, i cittadini possono telefonare al numero verde regionale 800 033 033 oppure all'URP dell'Azienda USL di Cesena (lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8,30 alle 13,30 e il martedì e il giovedì dalle 8,30 alle 17,30, tel. 0547 24714). Il certificato ha  validità annuale (con scadenza al 31 dicembre) e deve essere rinnovato ogni anno. Per le persone con più di 65 anni ha validità illimitata. In ogni caso, anche per le persone con più di 65 anni, se le condizioni di reddito cambiano e non si ha più diritto all'esenzione, occorre comunicarlo tempestivamente alla Azienda Usl.

 

Chi ha diritto alla esenzione dal pagamento del ticket per  reddito

- le persone con più di 65 anni e i bambini con meno di 6, con reddito familiare complessivo inferiore a 36.151,98 euro;

- chi ha la pensione sociale o la pensione al minimo, con più di 60 anni, e i familiari a carico, con reddito familiare complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge e di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico;

- i disoccupati con più di 16 anni registrati nei Centri per l'impiego, in passato già occupati, e i familiari a carico, con reddito familiare complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge e di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -