Maturità 2012, i giovani si cimentano sulla crisi. Infondate le voci sul 'Sic'

Riempite pagine e pagine di fogli protocollo, va in archivio con la prova di italiano la prima giornata di maturità

Riempite pagine e pagine di fogli protocollo, va in archivio con la prova di italiano la prima giornata di maturità. Mentre gli studenti si stavano cimentando nelle diverse tipologie, all'esterno c'era la curiosità degli argomenti scelti dal ministero. A creare curiosità è stata la notizia circolata sul web secondo la quale tra le tracce ci fosse anche un titolo dedicato alle "morti giovani" del campione di motociclismo Marco Simoncelli e della cantante Amy Winehouse.

>>>LO SPECIALE 'DIRETTA' DI ROMAGNAOGGI.IT<<<

Un tocco di romanticismo, spazzato via intorno alle 10, quando è arrivata la smentita da viale Trastevere. Una smentita che ha costretto tutti i quotidiani on-line e i siti specializzati a modificare le proprie aperture. Secondo i dati ministeriali, basati su un campione di 419 scuole, il 41,2% degli studenti ha scelto la traccia dal titolo "i giovani e la crisi", argomento nell'ambito socio-economico. Al secondo posto il tema d'attualità “avevo 20 anni sogni e stili delle nuovi generazioni

Seguono "la responsabilità della scienza e della tecnologia", scelta dal 14,5% degli studenti, Eugenio Montale, preferito dal 9%, mentre il tema sull'Olocausto è stato effettuato dal 4,7% dei candidati. Solo il 4,6% ha svolto il tema su "Il Labirinto" e il 4,1% quello sul "bene individuale e bene comune". Tra le curiosità di questa maturità il fatto che molti i maturandi sono riusciti a twittavare dalle aule, aggirando in qualche modo il divieto di tenere con sè i cellulari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora si pensa al secondo scritto, differente da istituto a istituto. Gli studenti del classico dovranno cimentarsi alla prova di greco. In pole position troviamo Demostene, Erodoto e Senofonte. O comunque su quegli autori con i quali durante l’anno gli studenti si sono esercitati di più. Vengono dati per gettonati anche Lisia, Plutarco e Isocrate. Non si esclude Epitteto, uscito nel 2001. Gli studenti del liceo scientifico sono a caccia dei possibili problemi di matematica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -