Traffico di cocaina, arrestato insospettabile custode di un convento di suore

Traffico di cocaina, arrestato insospettabile custode di un convento di suore

MILANO - Sgominata dai Carabinieri di Piacenza, sotto il coordinamento delle Dda di Bologna e Milano, un'organizzazione dedita al traffico di cocaina. Al vertice del sodalizio un insospettabile custode di un convento di suore nel centro di Milano. L'individuo, un sudamericano incensurato, organizzava i viaggi dei corrieri della droga dalla Colombia, mascherandoli come pellegrinaggi. I corrieri, fingendosi religiosi, nascondevano la ‘neve' nei breviari ed nei bagagli a mano.

 

L'uomo è stato arrestato tra lo stupore delle suore. Il bilancio complessivo è di 33 arresti, la denuncia di altre ottanta persone e il sequestro di trenta chili di droga. Gli inquirenti hanno appurato come la cocaina venisse stoccata prima in Ghana, per il successivo trasporto poi in Italia. Dietro alla base africana anche una truffa: l'organizzazione avrebbe infatti richiesto un finanziamento alla Fao, dietro il paravento di una società di import-export che avrebbe dovuto sviluppare il mercato ittico in Africa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -