Traffico illecito di rifiuti in Sardegna: 37 denunce

Traffico illecito di rifiuti in Sardegna: 37 denunce

Traffico illecito di rifiuti in Sardegna: 37 denunce

Traffico illecito di rifiuti, soprattutto di copertoni. E' stata smantellata un'organizzazione che operava nel centro-nord della Sardegna, grazie all'operazione 'Tyres 2009', condotta dai Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico (Noe) di Sassari e coordinata dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Sassari. Il bilancio: 37 denunce, due condanne ai domiciliari e due obblighi di firma, sequestri per 5 milioni di euro.

 

Nei circa 15 mesi di osservazione, riporta una nota dei Carabinieri, il traffico è stato stimato in circa 2.500 metri cubi di rifiuti illeciti, per un indotto di almeno 83 mila euro. Sono coinvolte 30 aziende. I rifiuti, con la falsificazione dei formulari di identificazione partivano da Sassari, Olbia Tempio e Nuoro e "venivano abbandonati definitivamente, senza subire alcun trattamento, in capannoni dismessi o provenienti da fallimenti", spiegano i Carabinieri. I reati sono di attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti e di gestione non autorizzata di rifiuti speciali.

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -