Tragedia a Castenaso, uccide a coltellate i figlioletti e si getta dal balcone

Tragedia a Castenaso, uccide a coltellate i figlioletti e si getta dal balcone

Tragedia a Castenaso, uccide a coltellate i figlioletti e si getta dal balcone

Tragedia familiare a Castenaso, alle porte di Bologna. Una donna di 36 anni ha infatti ucciso i suoi due figlioletti, e poi si è suicidata gettandosi dal balcone. Secondo le prime notizie la madre, della quale ancora non sono state diffuse le generalità, ha ammazzato i due figli (una bimba di 5 anni e un bimbo di 6) a coltellate mentre dormivano e poi affogandoli. Una volta terminato il massacro, ha deciso di farla finita gettandosi dalla terrazza al secondo piano di una palazzina.

 

La tragedia è avvenuta in via Mazzini, nel centro di Castenaso. Le dinamiche della drammatica vicenda sono ancora al vaglio dei carabinieri della compagnia di Medicina e del Reparto Operativo di Bologna, e anche le cause del folle gesto sono tutte da chiarire.

 

La donna, si apprende, era separata dal marito e potrebbe essere stata una forte depressione alla base di questa ennesima tragedia familiare italiana.

 

L'inchiesta sulla tragedia familiare è coordinata dal sostituto procuratore di turno, Marco Imparato

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -