Trasporti: cambiano gli orari dei treni, protesta dei pendolari romagnoli

Trasporti: cambiano gli orari dei treni, protesta dei pendolari romagnoli

Centinaia di pendolari di Rimini, Cesena, Forlì e Faenza, hanno avviato nei giorni scorsi un'intensa attività di protesta nei confronti di Trenitalia raccogliendo in pochi giorni oltre 300 firme contro il nuovo orario dei treni che entrerà in vigore dal 13 dicembre.

 

"Le modifiche decise unilateralmente da Trenitalia comporteranno notevoli svantaggi e gravi disagi per i pendolari della tratta Rimini-Bologna. Verranno infatti soppressi treni fondamentali per la mobilità dei lavoratori e degli studenti romagnoli fuori sede, lasciandoli di fatto in balia di un servizio altamente carente rispetto a tempi di percorrenza, capienza, pulizia, e materiale. I treni regionali, peraltro, si troverebbero ulteriormente gravati dal massiccio afflusso di viaggiatori abituali con un conseguente notevole peggioramento delle condizioni di viaggio degli utenti" si legge in una nota.

 

"Inoltre, la modifica di orario prospettata per la tratta Rimini-Bologna priva di qualunque efficacia la carta "Mi muovo tutto treno", introdotta da appena un anno, che permette ai pendolari di usare il trasporto a lunga percorrenza, pagando un sovraprezzo di 110 euro, oltre all'abbonamento annuale o mensile. Saranno infatti soppressi i treni Eurostar City, Intercity o Eurocity negli orari compatibili con quelli di lavoro, impedendo di fatto l'utilizzo di questa carta che nel corso dell'anno molti pendolari hanno acquistato e profumatamente pagato due volte: come utenti e come contribuenti (per ogni carta la Regione Emilia-Romagna versa in più fino a 350 euro)."

 

I pendolari di Rimini, Cesena, Forlì e Faenza chiedono con forza che "vengano mantenuti gli attuali treni a lunga percorrenza, accessibili con la carta "Mi muovo tutto treno", e attendono da Trenitalia una risposta tempestiva in merito alla drammatica situazione che si prospetta con l'introduzione del nuovo orario."

 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di d_a_v_i_d_e
    d_a_v_i_d_e

    E' uno scandalo insopportabile. Da anni ho abbandonato il treno per l'auto.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -