Trasporti: disservizi, per Leoni (PdL) "Regione e Trenitalia devono risarcire i pendolari"

Trasporti: disservizi, per Leoni (PdL) "Regione e Trenitalia devono risarcire i pendolari"

MODENA - "La Regione Emilia Romagna, che in virtù del contratto con Trenitalia ha competenza e responsabilità sugli standard di servizio forniti all'utenza a livello regionale, deve rispondere per le gravi inefficienze ed i danni provocati agli utenti dovuti al mancato funzionamento sia dei cartelloni informativi sia del sistema di informazione vocale alla stazione di Modena. Negli ultimi giorni si è davvero toccato il fondo. Alle mille problematiche mai risolte legate ai ritardi, all'inadeguatezza dei convogli, al sovraffollamento dei treni, che ogni giorno devono subire i pendolari, si sono aggiunti i danni provocati dal totale blocco di tutti gli strumenti informativi all'interno della stazione che hanno portato gli utenti a salire ieri su un treno sbagliato".

 

Lo ha affermato il Consigliere regionale del PDL Andrea Leoni, che nel merito dell'odissea vissuta ieri dai pendolari della linea Modena-Carpi ha presentato una interrogazione all'Assessore regionale alla Mobilità e trasporti Alfredo Peri.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le scuse degli organi competenti - ha affermato Leoni - sono certamente gradite ma non bastano. Anziché ridursi, i problemi strutturali e di servizio, all'interno della stazione di Modena, sono aumentati. Le promesse di miglioramento della stazione di Modena sono state negate da fatti che mostrano l'esatto contrario. Bisogna individuare i responsabili dello sfacelo in cui versa la stazione di Modena e risarcire subito chi ha subito danni. Se la Regione non vorrà risponderne direttamente si attivi perché chi di dovere lo faccia"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -