Trasporto ferroviario, Pd evidenzia difficoltà con un'interrogazione in Regione

Trasporto ferroviario, Pd evidenzia difficoltà con un'interrogazione in Regione

Trasporto ferroviario, Pd evidenzia difficoltà con un'interrogazione in Regione

BOLOGNA - In vista dell'entrata in vigore, il prossimo 13 giugno, del nuovo orario ferroviario estivo, i consiglieri regionali del Pd Thomas Casadei, Tiziano Alessandrini e Damiano Zoffoli hanno rivolto un'interrogazione alla Giunta regionale sulle "numerose difficolta' che incontrano i pendolari romagnoli in viaggio da Rimini, Cesena, Forli' e Faenza per raggiungere Bologna e viceversa". Altro problema evidenziato la scarsa disponibilità di corse.

In particolare a causa del sovraffollamento dei mezzi che, secondo le segnalazioni del comitato pendolari RomBo (riferite ai treni n. 11524 in arrivo a Bologna alle 8.20 e n. 2133 in partenza da Bologna alle 18.36), "da oltre 5 mesi viaggiano sottodimensionati" rispetto alle dieci carrozze che sarebbero previste dal contratto di servizio (per un totale di 776 posti a sedere). Altro problema evidenziato: la scarsa disponibilita' di corse dopo le varie soppressioni predisposte da Trenitalia con l'orario invernale introdotto nel dicembre scorso.

I consiglieri, nel sottolineare l'impegno della Regione "che in questi anni- sostengono- ha messo a disposizione numerose risorse proprie per l'acquisto di materiali e la gestione della linea e del servizio ferroviario", chiedono all'esecutivo di viale Moro "quali ulteriori provvedimenti intenda prendere per far si' che gli standard, le clausole e i parametri previsti dal contratto di servizio vengano finalmente rispettati da Trenitalia, prevedendo il rapido e necessario ripristino delle carrozze mancanti".


Gli esponenti del Pd invitano poi la Giunta regionale a sollecitare Trenitalia, in particolare, affinche' le fermate soppresse degli ES City siano reintrodotte a partire dal prossimo giugno, nelle fasce orarie di maggior utilizzo da parte dei pendolari e perche' il treno IC 1549 (in partenza alle 16.30 da Bologna con fermate a Faenza, Forli', Cesena e Rimini), attualmente in funzione solo il venerdi', venga mprevisto anche negli altri giorni feriali.

Ultima richiesta da avanzare a Trenitalia: anticipare il treno Es 9806 che attualmente arriva a Bologna alle 9.14 o, in alternativa, introdurre un treno regionale veloce da Rimini (con le sole fermate di Cesena, Forli' e Faenza) che giunga a Bologna tra le 8.30 e le 9.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -