Tre vigili del fuoco morti nell'alessandrino. Il cordoglio dell'Emilia Romagna

Il presidente esprime vicinanza ad altri due Vigili del fuoco e a un carabiniere, rimasti feriti

“Ho appreso con profondo sgomento e dolore la notizia dei tre Vigili del fuoco morti stanotte, mentre erano in servizio. Tre persone che hanno perso la vita per soccorrere e proteggere. Desidero esprimere il mio più sentito cordoglio, e quello dell’intera comunità dell’Emilia-Romagna, ai familiari e a tutto il Corpo dei Vigili del fuoco”. Così il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, dopo la morte dei tre Vigili del fuoco intervenuti stanotte a Quargnento, in provincia di Alessandria, assieme a una pattuglia di carabinieri, per una prima esplosione che aveva fatto crollare parte di una cascina, e uccisi poi da una seconda, improvvisa esplosione. "Il mio pensiero e il riconoscimento di tutti noi- prosegue Bonaccini- va a persone che, ogni giorno, svolgevano una preziosa opera di vigilanza sul territorio - conclude -. Ed esprimo vicinanza ai feriti, due pompieri e un carabiniere, con l’auspicio che possano riprendersi al più presto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -