Trecento imprese dell'Emilia-Romagna all'expò di Shangai

Trecento imprese dell'Emilia-Romagna all'expò di Shangai

Trecento imprese dell'Emilia-Romagna all'expò di Shangai

BOLOGNA - Trecento imprese solo dall'Emilia-Romagna, 200 nazioni e organizzazioni internazionali coinvolte, oltre 70 milioni di visitatori previsti, il numero piu' alto mai visto per questo tipo di manifestazione. L'Expo 2010 di Shanghai sara' un evento di portata internazionale e  l'Emilia-Romagna avra' a disposizione due settimane per mettere in mostra le sue iniziative e i suoi prodotti nel Padiglione Italia (dall'1 al 15 settembre).

 

Il programma delle iniziative della Regione e le attivita' in collaborazione con le imprese sono state presentate oggi pomeriggio, in occasione di un workshop che si e' tenuto Novotel Bologna Fiera a Bologna. Nelle iniziative per l'Expo, particolare attenzione e' stata dedicata al coinvolgimento del sistema imprenditoriale regionale.

 

Sono circa 300 le imprese che la Regione ha coinvolto nelle iniziative, offrendo loro un percorso articolato di promozione in Cina durante il principale evento internazionale mai organizzato. Gli interventi regionali vedranno la presenza nel Padiglione Italia, nel Padiglione Bologna e l'organizzazione di eventi con la Tongji University.

 

Ci sara' anche un percorso dedicato alla filiera abitare e costruire, con particolare attenzione al

comparto delle piastrelle hi-tech, ma anche alla meccanica e automotive, l'alimentare, la salute e il benessere. La Regione ha cofinanziato il Padiglione Bologna, un'ulteriore vetrina per il sistema Emilia-Romagna. (Dire)

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -