Tredozio: il Consiglio comunale approva bilancio di previsione

Tredozio: il Consiglio comunale approva bilancio di previsione

TREDOZIO - "Nella serata di giovedì 19 febbraio 2009 , il consiglio comunale di Tredozio ha approvato il bilancio di previsione. Oltre ad essere riusciti a mantenere invariate le tariffe per il 5° anno consecutivo, sono state introdotte alcune importanti novità a favore della popolazione, rispetto agli anni precedenti: la quota di esenzione IRPEF è stata ampliata, e passa dagli 8.500 euro a 10.000 euro; inoltre sono state fissate delle agevolazioni per il trasporto pubblico in favore degli studenti delle scuole medie superiori, prevedendo un rimborso di 100 euro per redditi famigliari tra 0 e 20.000 euro e 70 euro per redditi fra le 20.000 e i 40.000 euro".

 

E' quanto ha dichiarato Alan Signani, capogruppo di maggioranza in Consiglio comunale a Tredozio.

 

"Questi provvedimenti cercano di dare una piccola risposta alla crisi economica attuale, che non ha esentato la vallata del Tramazzo, coinvolgendo molte delle famiglie residenti. Infatti, le maggiori aziende della zona hanno fatto ricorso, alcune anche da tempo, alla cassa integrazione. Purtroppo le risorse comunali non consentivano di allargare ad una fascia più ampia della popolazione gli aiuti, dobbiamo infatti calcolare che il nostro comune non possiamo ripianare i bilanci con i proventi delle contravvenzioni e con gli oneri di urbanizzazione, cosa che avviene normalmente ed a volte ingiustamente in altri comuni".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La speranza è che queste agevolazioni possano essere riconfermate per gli anni a venire, qualunque sarà la futura amministrazione a guidare il paese, e che soprattutto possano essere estese ad una fascia più ampia di residenti e riguardare ulteriori servizi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -