TRENI - Disservizi, a maggio un abbonamento gratis come risarcimento

TRENI - Disservizi, a maggio un abbonamento gratis come risarcimento

BOLOGNA - Un abbonamento gratuito per il mese di maggio, quale parziale risarcimento dei disservizi subiti. Lo riconoscerà la Regione Emilia-Romagna su proposta del Crufer (Comitato regionale degli utenti ferroviari) a tutti i possessori – circa 30.000 persone – dell’abbonamento mensile o annuale di Trenitalia. Le modalità pratiche per poter usufruire dell’abbonamento gratuito sono in corso di definizione. L’iniziativa costerà alla Regione all’incirca 1,7 milioni di euro.


E’ già stato stabilito, sempre su proposta del Crufer, un primo criterio: per chi usa abbonamenti mensili è necessario conservare come documentazione due abbonamenti del periodo gennaio-aprile 2008; per chi invece ha un abbonamento annuale, occorre essere in possesso di un abbonamento valido fino al 30 aprile 2008.


Quest’operazione è costata circa 1.700.000 euro nel 2006, anno in cui è stato riconosciuto per la prima volta un abbonamento mensile gratis agli utenti. Per il 2008, la Regione farà fronte ai costi che si determineranno utilizzando una quota derivante dagli accantonamenti per le sanzioni elevate a Trenitalia (circa 1.150.000 euro) nel periodo 2005-2006; la parte rimanente verrà coperta anche con risorse regionali.


Gli abbonamenti, sia mensili che annuali, vanno quindi conservati per un duplice motivo: i possessori potranno detrarli dall’Irpef nella dichiarazione dei redditi del 2008 e usufruire dell’abbonamento gratis secondo le modalità che verranno comunicate nei prossimi giorni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -