Treni, in arrivo aumenti dal 3% al 15%

Treni, in arrivo aumenti dal 3% al 15%

Scattano dal primo gennaio prossimo i nuovi aumenti tariffari per i treni eurostar, alta velocità e intercity. La variazione di prezzo, che non riguardera' i treni pendolari regionali, interregionali e gli espressi, e' compresa in una forbice che va da un minimo del 3% a un massimo del 15%.

L'aumento medio si attesta al 9%. Ad annunciarlo sono le Fs spa in una nota nella quale si evidenza che le tariffe non hanno subito variazioni per cinque anni, sottolineando, inoltre che tale ''manovra di adeguamento dei prezzi per servizi della media e lunga percorrenza è stata definita da Ferrovie dello Stato successivamente alla presa d'atto del Governo, e rappresenta una parziale riduzione del divario (che va dal 50 al 100%), fra i prezzi in Italia e quelli applicati in Europa''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

INSORGE IL CODACONS: CI RIVOLGEREMO AL TAR
Nessun aumento delle bollette di luce e gas da gennaio per le famiglie italiane. Lo ha stabilito l'Autorita' per l'energia elettrica e il gas nel consueto aggiornamento delle tariffe per il primo trimestre 2007: i provvedimenti decisi non determinano alcun aumento per le famiglie e la tariffa media nazionale dell'energia elettrica diminuisce dell'1,6%.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -