Treni, Pedulli (Pd): "non abbassare la guardia"

Treni, Pedulli (Pd): "non abbassare la guardia"

E' sempre vero che chi ha un problema, chiede a chi può fare qualche cosa, di adoperarsi per contribuire a risolverlo, indifferente alle polemiche. Ma anche senza demagogia.

 

Nel caso specifico degli orari dei treni, ancora prima che il consigliere Luca Bartolini presentasse la interrogazione in Regione, sono intervenuto per due volte sull'Assessore regionale ai trasporti Peri, affinché si adoperasse per impedire i disagi su Forlì e altri Comuni. Mi ha portato a conoscenza degli interventi che ha fatto nei confronti di Trenitalia. Martedì prossimo non mancherà di ripeterli in Assemblea regionale, in risposta a diverse interrogazioni. Di tutto ciò ho informato il Vice Sindaco di Forlì Biserna, senza bisogno di fare comunicati stampa. E continuo a seguire il problema con lo stesso stile. Per questo ho risposto in quel modo a Luca Bartolini, del quale colgo sempre lo spirito polemico e non costruttivo.

 

A questo punto ritengo che non si debba abbassare la guardia. Propongo, pertanto, che le istituzioni locali interessate, convochino un incontro con tutti i sindaci, i rappresentanti dei comitati dei pendolari, i parlamentari e i consiglieri regionali, per stabilire un patto per una azione comune. E ognuno dovrà fare la sua parte, per risolvere il problema.

 

Giuliano Pedulli

Consigliere regionale Pd

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -