Trento, picchiata e sfigurata con l'acido. Ricercato il marito

Trento, picchiata e sfigurata con l'acido. Ricercato il marito

TRENTO – E’ stata prima picchiata e poi sfigurata con l’acido muriatico e abbandonata come un rifiuto in strada. E’ la terribile violenza subita da una 24enne residente nella zona sud di Trento. Il colpevole sarebbe suo marito, un immigrato magrebino, latitante dal novembre del 2007 ed ora ricercato. La ragazza si trova ricoverata in gravi condizioni al Centro grandi ustionati dell'ospedale di Verona.


La ragazza è stata trovata in piena notte lungo la statale della Valsugana da un’automobilista nei pressi del Cirè di Pergine. A quanto pare la 24enne sarebbe stata aggredita in maniera premeditata nei pressi di un distributore nella zona di Cirè. Gli inquirenti sono al lavoro per capire cosa abbia spinto l’uomo ad una simile violenza. Interrogativi che la giovane potrà dare una risposta non appena si sarà ripresa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -