Troppe bestemmie, il comune di Brignano mette il divieto

Troppe bestemmie, il comune di Brignano mette il divieto

BERGAMO - Il Comune di Brignano Gera d'Adda, in provincia di Bergamo, ha approvato nel corso del Consiglio comunale un ordine del giorno presentato dalla maggioranza (Lega Nord), che impone il divieto di bestemmiare in municipio e in tutte le attività commerciali e imprenditoriali, pubbliche e private. Il caso era stato segnalato da don Marco Bosio. Non trattandosi di un'ordinanza, non sono previste multe per chi non rispetterà il divieto.

 

Il sindaco Valerio Moro ha sottolineato come Brignano Gera d'Adda sia un Paese cattolico e che si vuole mantenere un certo decoro nei posti di culto o ricreazione. Con il documento, ha aggiunto il primo cittadino, si è così voluto esprimere la solidarietà a don Marco Bosio. "Queto basterà per spegnere quello che ritengo sia solo un fuoco di paglia", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -